Pasqua è ormai alle porte, è il momento di organizzare una grande caccia alle uova.

Iniziamo? Il Piccolo Blog vi da qualche suggerimento per non arrivare impreparati.

PIÚ SIAMO, MEGLIO È!

Potete preparare la caccia alle uova solo per i bambini, ma nulla impedisce di invitare a partecipare anche gli amici e il resto della famiglia.

AL VIA CON I PREPARATIVI!

Per iniziare, formate delle squadre e assegnate a ciascun partecipante un numero di uova. Non utilizzate delle uova troppo grandi: molto spesso la cioccolata rimanente finisce in pattumiera, per non parlare poi dei mal di pancia. 10 piccole uova per partecipante saranno sufficienti. Potete scegliete differenti tipi di cioccolato, forme o fantasie diverse e aggiungere dei piccoli peluche o giochi…

Definite un’area di gioco all’interno del quale si svolgerà la caccia. Potete per esempio delimitare l’area con dei palloncini colorati. Se non avete un giardino, potete organizzare la caccia in un parco giochi vicino casa o in campagna.

Per rendere più divertente il gioco, create dei piccoli indizi o indovinelli che condurranno i partecipanti ai diversi nascondigli.

Scegliete infine un punto di raccolta in modo che tutti i partecipanti possano riunirsi una volta trovate tutte le uova.

PRONTI, PARTENZA, VIA!

Organizzate la caccia nelle ore meno calde della giornata…la cioccolata potrebbe altrimenti sciogliersi. Nascondete le uova sotto dei cespugli, ai piedi degli alberi ed evitate i nascondigli complicati.

Date a ciascun partecipante un piccolo cestino per trasportare facilmente le uova. E soprattutto, non dimenticatevi di spiegare le regole del gioco.

Munitevi anche di un piccolo fischietto per segnalare l’inizio e la fine del gioco. Ricordatevi di pensare al premio per chi troverà il maggior numero di uova.

Una volta terminata la caccia, dividete in parti uguali le uova trovate tra tutti i partecipanti.

Buona caccia alle uova di Pasqua a tutti!