É quasi 1 aprile, il giorno di scherzi e battute. Ci divertiamo ad attaccare il pesce dietro la schiena gridando pesce d'aprile! Nel Piccolo Blog, dei pesci d’aprile da ritagliare per divertirvi a far abboccare la vostre prede...

NIENTE PUÒ FERMARE IL PESCE D’APRILE!

Ma come mai il 1° aprile è diventato il giorno degli scherzi? Da dove è stata pescata questa storia? Il Piccolo Blog è andato a catturare le origini di questa storia che vi lascerà... a bocca aperta!

METTIAMO L’ESCA!

L’ipotesi più accreditata risale al XVI secolo quando, nel 1564, re Carlo IX decise che l’anno sarebbe dovuto iniziare il 1° aprile e non più il 1°gennaio. La leggenda vuole che molti francesi, contrari a questo cambiamento o semplicemente sbadati, continuassero a scambiarsi regali tra marzo e aprile, festeggiando il Capodanno come ai vecchi tempi. Dei burloni iniziarono così, per sbeffeggiarli, a consegnar loro regali assurdi o vuoti durante feste inesistenti, facendo nascere così la tradizione di fare scherzi il primo giorno di aprile.

ACQUA IN BOCCA!

Ma perchè un pesce ? Si torna sempre al XVI secolo e all’offerta di cibo. Il 1° aprile infatti è la fine della Quaresima, un periodo in cui non si mangia carne, e consumare pesce è molto comune. Così uno degli scherzi più riusciti era quello di offrire pesci finti.

Voilà, ora sapete tutto!

Buona Pesca!